Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧

Il Master in Innovation Management è da sempre un trampolino di lancio per menti imprenditoriali e visionarie desiderose di plasmare il futuro del mondo degli affari. Nel corso delle passate edizioni, tre progetti in particolare hanno attirato l'attenzione e dimostrato il potenziale innovativo che questo programma di studio può ispirare. Parliamo dei Project Work dedicati a La Marzocco, Alessi e Angelini.

La Marzocco: rinnovare la tradizione dell'Espresso

Uno degli esempi più emblematici di successo è stato il Project Work dedicato al brief de La Marzocco. Gli studenti del Master guidati dal coordinatore scientifico Alessandro Braga, hanno sviluppato progetti di digitalizzazione su una sfida presentata da La Marzocco, leader internazionale delle attrezzature per eccellenza nello specialty coffee. Lo scopo del project work è stato di esplorare come l'utilizzo dell'Internet of Things (IoT) potesse migliorare l'esperienza dei clienti de La Marzocco. Gli studenti hanno lavorato per sviluppare proposte innovative che potessero trasformare il modo in cui i consumatori interagiscono con le macchine da caffè e offrire un'esperienza unica nel mondo del caffè specialità. Le presentazioni dei progetti hanno rivelato una varietà di idee di grande valore che l’azienda ha voluto condividere con tutti i colleghi.
Output di questo progetto sono stati: app per la personalizzazione di degustazione di caffè, sistemi di controllo sensoriali per la manutenzione straordinaria delle macchine da caffè nei bar, tool pdi planning di interventi di manutenzione che sfruttano statistiche di dati di consumo e IoT, implementazione di servizi post vendita e di customer care incentrata sulle necessità dei clienti privati (b2c) in grado di sfruttare analisi predittiva per ridurre le richieste di intervento di manutenzione, piattaforme di matchmaking per creare una community di coffee ambassador.
L’esperienza formativa si è conclusa con una vista agli stabilimenti de La Marzocco a Firenze e dell'Accademia del Caffè, un innovativo spazio di divulgazione gestito dall’azienda. 

Alessi: design e funzionalità a servizio dell'Innovazione

Un altro progetto di grande impatto è stato quello dedicato ad Alessi, l'azienda italiana famosa per il suo design unico e funzionale. Gli studenti si sono immersi nella fusione tra estetica e utilità, sviluppando nuovi concetti e idee che hanno mantenuto l'eleganza distintiva di Alessi, ma con una prospettiva fresca e moderna. Il risultato è stato un connubio di tradizione e innovazione che ha consolidato la posizione di Alessi come leader nel mondo del design.
Gli studenti hanno presentato soluzioni volte a migliorare la purchasing experience integrando l'assistenza e-commerce con un sistema di AI generativa, la creazione di una app dedicata all’e-commerce in grado di seguire il cliente in tutte le fasi di acquisto, includendo la fase post-vendita, creare esperienze di acquisto tramite la realtà aumentata, proposte integrate di storytelling aziendale e branded-content.
Durante il corso gli studenti e le studentesse del Master hanno avuto modo di visitare la storica sede di Alessi sul Lago Maggiore con una visita esclusiva all’Archivio storico Alessi, uno scrigno della storia del design made in Italy.

Angelini: Innovazione nel Settore Farmaceutico

Il settore farmaceutico è sempre in evoluzione, e il Project Work dedicato ad Angelini ha affrontato questa sfida con ingegnosità. Agli studenti è stato richiesto di sviluppare un Modello di Business Innovativo per la personalizzazione di farmaci, dispositivi medici e Integratori basato su analisi predittiva e ricerca della user experience. Il progetto, con un focus di ampio respiro e non rivolto solo al settore healthcare, ha permesso di esplorare soluzioni per ottimizzare i processi produttivi, migliorare la sostenibilità e rispondere alle crescenti esigenze del mercato farmaceutico. 

Il risultato è stato un progetto che ha aperto nuovi orizzonti per Angelini, consentendo loro di rimanere all'avanguardia nel settore.

In conclusione, i Project Work del Master in Innovation Management sono una testimonianza del potenziale creativo e dell'approccio pratico che caratterizza questo programma. Attraverso i project work con La Marzocco, Alessi e Angelini, gli studenti hanno dimostrato la capacità di tradurre le conoscenze acquisite in aula in soluzioni pratiche e sostenibili, gettando le basi per un futuro imprenditoriale di successo.

Continuando su questa strada, il Master Part Time in Innovation Management continua a plasmare le menti imprenditoriali del domani, pronte a sfidare le convenzioni e a guidare l'innovazione in ogni settore.

Articolo aggiornato il: 17 novembre 2023
Talent Garden
Scritto da
Talent Garden, Digital Skills Academy

Continua a leggere

Un progetto dedicato agli innovatori, insieme ad HP

In Talent Garden sviluppiamo progetti di Open Innovation con l’obiettivo di favorire l’innovazione mettendo in ...

Il Life Cycle Assessment (LCA): Guida alla sostenibilità aziendale e al successo economico

Negli ultimi decenni, la sostenibilità è diventata un elemento chiave nella produzione e nel business in generale. Un ...

Nessuna Azienda è un’Isola: l’Open Innovation come Strategia per Creare Innovazione Ecosistemica

Ormai è chiaro: le aziende per innovare devono fare ecosistema. Lo confermano i dati dell’osservatorio “Open Innovation ...

Talent Garden + Hyper Island, leader Digital Education in Europa

Talent Garden, la community internazionale di innovatori digitali, consolida il mercato della Digital Education con ...