developer
developer
Non ti va di leggere? Prova ad ascoltare l'articolo in modalità audio 🎧

Nell'ecosistema tecnologico, la metodologia DevOps emerge come un punto di congiunzione. Non rappresenta solamente un'evoluzione tecnica, ma anche umana, unendo sviluppatori, operatori IT e stakeholder aziendali in un processo integrato.

In questo articolo facciamo una breve introduzione storica sulla nascita di DevOps e analizziamo i 4 principali pilastri su cui si fonda la metodologia, che mette in comunicazione tecnologia e persone.

Cos'è la metodologia DevOps e perché è così innovativa?

DevOps è un approccio allo sviluppo del software che combina le pratiche di sviluppo software e operazioni IT. L'obiettivo di DevOps è creare un processo di sviluppo e distribuzione software più rapido, efficiente e affidabile.

Questo approccio consente di automatizzare i processi, migliorare la collaborazione, ottenere feedback rapido e migliorare iterativamente il software.

Secondo KnowledgeHut fu Patrick Debois nel 2008 a coniare il termine devops, mettendo insieme le parole "development" e "operations". E sarà proprio tra il 2007 e il 2008 che si inizierà a sentire forte il bisogno di abbattere le barriere comunicative tra sviluppo e operations e saranno molte le startup tech che inizieranno a implementare gradualmente DevOps. 

Con l'adozione da parte di figure differenti, tra cui project manager, analisti ed esperti, la metodologia DevOps matura, divenendo un cambio di paradigma nel settore IT.

In un mondo digitale veloce, la collaborazione tra team di sviluppo, operatori IT, responsabili di prodotto e leader aziendali è fondamentale. DevOps, eliminando i silos, permette una sinergia che accelera l'innovazione senza sacrificare la qualità.

I quattro princìpi su cui si fonda DevOps

DevOps si concentra su quattro principi fondamentali che sono le basi per garantire efficienza ed efficacia nel processo di sviluppo del software.

In primo luogo, l'automazione del ciclo di vita dello sviluppo del software è fondamentale.
Questo comprende l'automazione di test, build, rilasci, la predisposizione di ambienti di sviluppo e molte altre mansioni manuali che potrebbero rallentare o introdurre errori nel processo di consegna del software.

Il secondo principio è la collaborazione e la comunicazione.
Una squadra eccellente è caratterizzata da automazione, comunicazione e una collaborazione efficaci. Questi aspetti sono intrinseci ai princìpi della metodologia DevOps e svolgono un ruolo cruciale nel collegare gli sviluppatori a chi gestisce le operations.

Il terzo principio riguarda il miglioramento continuo e la minimizzazione degli sprechi.
Un ottimo team di DevOps cerca costantemente di ottimizzare attività e processi: dall’automazione di compiti ripetitivi all’osservazione di metriche di performance per ridurre i tempi di rilascio.

Infine, il quarto principio è un iper-focus sulle esigenze dell'utente con cicli di feedback brevi. Attraverso l'automazione e la continua ricerca di miglioramenti, le squadre DevOps possono davvero concentrarsi su ciò che gli utenti desiderano veramente e su come soddisfare al meglio le loro esigenze. L’adozione di questi princìpi permette alle organizzazioni di migliorare la qualità del codice, essere performanti nel pianificare la gestione e il rilascio delle applicazioni.

Vuoi imparare a implementare la metodologia DevOps?

Partecipando al Cloud & DevOps Master qui in Talent Garden, avrai l’opportunità di partecipare a un percorso formativo disegnato per chi vuole entrare nel settore dei servizi e delle soluzioni digitali per le imprese, ideato per formare gli studenti tramite progetti concreti e lezioni tenute da professionisti del settore. Il percorso formativo ti consentirà di acquisire delle competenze in ambito di cloud computing, automazione, gestione delle infrastrutture e molto altro ancora.

Entra in aula e impara tutto ciò che c'è da sapere su Cloud & DevOps in 9 settimane!

 

Articolo aggiornato il: 10 ottobre 2023
Talent Garden
Scritto da
Talent Garden, Digital Skills Academy

Continua a leggere

Sistema Kanban: una panoramica della metodologia Kanban

La metodologia Kanban è stata originariamente sviluppata nei primi anni Quaranta in Giappone da Taiichi Ohno (ingegnere ...

Pensare Soluzioni Patient-Centered, sempre: il percorso di Theras

Il ruolo sempre più rilevante della tecnologia non porta solo miglioramenti agli approcci medici di oggi, ma apre le ...

Metodologia OKR: cos'è e perché ne hai bisogno

Vuoi insegnare la lettura a una classe di ragazzi? Immagina di dividerli in due gruppi con strategie diverse.

I 12 Principi del "Manifesto Agile"

"Manifesto Agile" costituisce una tra le più recenti metodologie di gestione dei progetti. Essa è supportata da 12 ...